• PubTop

    • Essere primo o essere nelle prime due o tre pagine?

      Navigando per la Rete, soprattutto prestando attenzione a quanto molto spesso si dice sul posizionamento, pare che sia fondamentale essere al primo posto nei Motori di Ricerca. Cercherò di dimostrare che non è così e, anche se non siamo proprio i primi, non dobbiamo stressarci più di tanto.

      Sono il responsabile di un sito Web che, per alcune parole chiave ha raggiunto il primo posto, il top, ma quando (ogni mese circa) controllo il posizionamento del mio sito verifico la posizione delle pagine del mio sito entro i primi venti o trenta posti di ogni Motore di Ricerca o, meglio, entro le prime due o tre pagine dei risultati della ricerca online.

      Mi comporto così perché bado essenzialmente al comportamento del navigatore tipo.

      E’ estremamente bassa la percentuale di persone che si fermano al primo risultato. Si tratta di quelli che con http://www.google.it/ cliccano su “Mi sento fortunato” ricevendo in risposta solo il primo risultato. Per il resto, l’importante è rimanere nei primi venti o trenta posti.

      Considerate, difatti, che una variazione del vostro posizionamento che non vi toglie dai primi venti o trenta non incide più di tanto. Nel caso in cui si evidenzia una tendenza sfavorevole è bene, comunque, intervenire per evitare danni peggiori con il passare del tempo.

      Il desiderio di essere primi, al top, porta molti a comprare dei servizi a pagamento che consentono di rimanere al primo posto per un determinato periodo in un Motore di Ricerca con uno sfondo evidenziato in modo tale che il navigatore possa distinguere questo “link sponsorizzato” (a pagamento) dagli altri link risultato della ricerca online.

      Recenti studi hanno evidenziato che i navigatori preferiscono link non sponsorizzati in quanto la collocazione che il Motore ne da ai primi posti o meno è certamente più “genuina” dei “link sponsorizzati” alla portata di chiunque abbia dei soldi da investire in Rete.

      Molto meglio, pertanto, investire le proprie risorse in posizionamento o altre forme promozionali online.
    • Pub Bot