• PubTop

    • Blogger, Google ci ripensa sul porno



      Giorni fa la notizia che il porno dalla piattaforma blogger sarebbe stato bandito, oggi Google ci ripensa. Con le nuove regole Blogger avrebbe reso privati i siti con contenuti porno. Una tonnellata di proteste hanno spinto ha continuare a mantenere le regole attuali a patto che ci sia l’etichetta “blog per adulti”.

      La notizia che il 23 marzo i siti avrebbero dovuto cancellare contenuti espliciti, in caso contrario ne avrebbe risentito la loro visibilitŕ all'esterno, non č davvero piaciuta agli utenti. Quindi la decisione di proseguire con la policy attuale aumentando i controlli sulla condivisione di materiale porno a scopo commerciale che attualmente č proibito.
    • Pub Bot