• PubTop

    • Google: basta al porno su adwords



      Il no č perentorio: a Mountain View sono stufi del porno su AdWords, e dalle prossime settimane niente contenuti hot sui banner pubblicitari. La svolta “puritana” di Google era gią stata annunciata a marzo, con l'obiettivo di migliorare l'esperienza utente eliminando i contenuti espliciti.

      Nonostante i fatturati del mercato del porno, infatti, Google rincara la dose: non saranno pił accettati tutti gli annunci esplicitamente pornografici o con rappresentazioni grafiche di atti sessuali. Lo stesso metro sarą applicato anche ad immagini di autoerotismo e masturbazione, o alle semplici rappresentazioni e immagini di organi sessuali.

      Cosa č richiesto agli inserzionisti del settore? Un solo, piccolo compromesso: conformarsi alle nuove regolamentazioni. Pena l'essere identificati come potenziale “violatori” della policy Google.

      Che Big G non simpatizzasse per il porno era ben noto. Ma qualcuno gią rumoreggia, perchč il successo del porno, guarda caso, č spesso legato a quelle stesse ricerche che avvengono proprio attraverso Google. Cosa dobbiamo aspettarci? L'avvocato Michael Fattorosi, che difende numerose societą nel mondo del porno, teme il peggio.

      Ma siamo proprio sicuri che Google intenda rinunciare all' “aiutino” del porno?
    • Pub Bot

    • PUB

    • Partners

      Partners


    • home events calendar widget

      Calendario eventi

      • Programmi di affiliazione

        Programmi

        di affiliazione per guadagnare con un sito web

        Seguici su Facebook