• PubTop

    • Siti Porno ? Ecco la Proposta di legge per tutelare i minorenni in UK



      In pratica se il progetto andrą a buon fine, per entrare nei siti adult ci si dovrą registrare in maniera tale da ricevere un codice di accesso, ci cererą un vero e proprio account per navigare nei siti a luci rosse. Il governo ha deciso con questa mossa di limitare l'accesso sui siti porno ai minorenni. E cosģ che le associazioni che tutelano la privacy, come ad esempio la Open Rights Group, sono insorte sull'argomento. Le polemiche a Londra sono solo all'inizio.


      Ad oggi gli utenti che navigano in questo settore sono pił di 450 milioni, un numero che supera tutti i fruitori di Amazon, Netflix e Twitter. Il 70% del pubblico č maschile e in media restano su ogni sito 12 minuti. Forte e chiaro il richiamo di Jim Killock, direttore esecutivo di Oper Rights Group: "Il governo cerca una soluzione rapida a un problema sociale complicato. E' attraverso l'istruzione, pił che soluzioni tecnologiche, che si affronta il problema in modo costruttivo".


      D'altra parte, oggi per utilizzare siti con contenuti per adulti basta rispondere SI sulla schermata iniziale, in cui si chiede all'utente se ha compiuto i 18 anni di etą. Troppo facile secondo il governo britannico, allarmato anche dalla posizione del Paese nella classifica mondiale dei fruitori del porno online, secondo cui il Regno Unito č in vetta all'elenco con Usa e India.
    • Pub Bot

    • PUB

    • Partners

      Partners

    • home events calendar widget

      Calendario eventi

    • Programmi di affiliazione

      Programmi

      di affiliazione per guadagnare con un sito web